"GIU' LA MASCHERA, ENRICO! ", Intervista all'Attore Enrico Guarneri

Share

A cuore aperto ma sempre con la battuta comica  tra le labbra, si è presentato così al numeroso pubblico che ha affollato il salone "Maria Grazia Cutuli" del Castello Leucatia, l'attore Enrico Guarneri. "Giù la maschera Enrico", questo è il titolo della manifestazione organizzata dalla Biblioteca "R.Livatino" e condotta dalla brava presentatrice Mariella Alì. Ciò che è emerso è la figura singolare di un uomo che coltiva la propria arte teatrale arricchendola sempre più di passione e nuove esperienze.  Dopo l'introduzione del medico scrittore Alessandro Russo, è stato il giornalista Santo Privitera a sottoporre a una lunga pubblica intervista l'apprezzato attore Catanese. Guarneri, che ha dato vita all'ormai noto  personaggio televisivo "Litterio" , ha ripercorso le tappe della propria carriera che-come ha precisato- ebbe inizio quasi per caso nel 1977. "Ho militato nelle compagnie teatrali amatoriali prima di passare al professionismo"-ha detto tra l'altro- "ben sapendo che non sarebbe stato così facile per per me affermarmi in quest'arte che comporta sì grandi soddisfazioni ma anche tanti, tanti sacrifici". Incalzato dalle domande che il giornalista gli ha rivolto, Guarneri ha citato date, raccontato aneddoti; ha parlato dei grandi personaggi del teatro siciliano:  Giovanni Grasso, Angelo Musco, Salvo Randone e Turi Ferro, definendoli autentici capiscuola. Ha parlato-inoltre- del personaggio "Litterio" che lo ha reso celebre in televisione, e accennato ai progetti futuri.  La stagione teatrale che sta per cominciare al Teatro A B C,  lo vedrà impegnato assieme attori e registii di livello come Giorgio Albertazzi, Margherita Buy, Francesco Pannofino e Deborah Caprioglio. Nel corso della serata, tra una domanda e l'altra, un simpatico siparietto musicale curato dal "Duo da Barba" con la chitarra di Torquato Tricomi e il Mandolino di Turi Pappalardo. Al termine, è stata proiettata una breve "clip" riepilogativa sulla carriera artistica di Enrico Guarneri, curata dall'intervistatore. (Nella foto di Gianni De Gregorio, un momento della manifestazione).

Informazioni aggiuntive