"POESIA E...ARTE" A TREMESTIERI ETNEO

Share

Una serata speciale quella che si è vissuta lo scorso fine settimana  sul Sagrato della Parrocchia S.M.della Pace(Chiesa Madre) di Tremestieri Etneo. Arte, musica, poesia e letteratura siciliana si sono intrecciate dando vita a un memorabile momento culturale dedicato alla Sicilianità. La manifestazione organizzata dal Parroco Don Salvatore Scuderi e dal dott. Vincenzo Caruso, segretario del Premio Letterario "Natale" che si svolge tutti gli anni a Tremestieri nel mese di dicembre, ha fatto registrare quest'anno la presenza di due celebri personalità del mondo dell'arte e delle tradizioni sicilane: Il pittore di Aci S.Antonio, M. Domenico Di Mauro, e il Cav. Michelangelo Costantino, noto collezionista tremestierese di Carretti Siciliani. Particolarmente sentito l'intervento del  M. Di Mauro, famoso in tutto il mondo per la raffinata arte pittorica del Carretto Siciliano.  Artista versatile sensibile alle tradizioni, molto apprezzato per la sfumatura dei colori, dalla sua mano sono stati affrescati una miriade di Carretti Siciliani. Di Mauro alla veneranda età di 101 anni, ha ricordato con estrema lucidità aneddoti e personaggi della sua lunghissima e affascinante militanza artistica. Entrambi sono stati destinatari di una targa ricordo consegnata dall'organizzazione. Non meno interessante sono stati gli interventi di critica storico-letteraria curati dal Dott. Santo Privitera e dalla Prof.ssa Milly Bracciante, Privitera, scrittore e giornalista, facendo riferimento alle specifiche leggi emanate nell'ultimo trentennio dalla Regione Siciliana ha sottolineato tra l'altro i motivi per i quali è importante insegnare il dialetto nelle scuole. Milly Bracciante, giornalista e critica letteraria, presentatrice dell'evento, dal canto suo si è invece soffermata sulla Scuola lettararia siciliana di Federico II e i suoi riflessi storici nel tempo. Nel corso della serata che ha visto la partecipazione delle attrici Maria Concetta Minissale e Lina Giuffrida, si sono alternati nella lettura i poeti Antonio Giordano (Palermo), Salvatore Vicari (Ragusa) e la poetessa catanese Lia Mauceri. Con l'esibizione del cantante lirico Mario Schilirò, le musiche sono state curate dal M. Messina.

 Nella foto, un momento della manifestazione.

Informazioni aggiuntive