CONCORSO LETTERARIO "V.PATERNO'-TEDESCHI" EDIZ.XVIII: CERIMONIA DI PREMIAZIONE

Share

Organizzata dalla Biblioteca “R.Livatino”  si è svolta al Castello Leucatia la cerimonia conclusiva della diciottesima edizione del Concorso Letterario nazionale “V.Paternò-Tedeschi”. La manifestazione anche quest’anno presentata da Silvia Ventimiglia,  è stata variamente articolata. Poeti e narratori, molti dei quali provenienti dalle diverse regioni d’Italia, hanno ricevuto premi e riconoscimenti. Gli attori Rossella strano e Sergio Borsellino hanno declamato le opere vincitrici. Gli  stacchi musicali sono stati invece affidati ai “Colapisci”. L’ensamble composta da Carmelo Filogamo, alla chitarra; Silvio Carmeci, alla fisarmonica; Santo Privitera e Maurizio Zappalà ai Mandolini, ha eseguito brani appartenenti alla tradizione siciliana. Dopo l’ intervento introduttivo del presidente del Centro culturale “V.Paternò-Tedeschi” dott. Santo Privitera organizzatore dell’evento coordinato da Nunzio Spitalieri, ha avuto inizio la premiazione. La giuria presieduta da Francesca Privitera, composta da Agata D’Amico Castorina, Carmelo Filogamo, Nunzio Spitalieri e Mario Fusari, ha provveduto alla consegna dei premi. Per la poesia in Lingua Italiana, al primo posto si è classificata  Gloriana Solaro di Pollina(Pa)  con la lirica Fermati. Secondo e terzo posto: Angela Bono di Catania Passa la vita; Grazia Marchesini di Foligno(PG) Ti accompagno. Giuseppina Di Dio di Cassino(Fr), Giusi Baglieri(CT), Rosanna Di Benedetto(CT), Sara Celano(CT), Gaspare Grancagnolo(FR), Turi Spata di S.G.La Punta(CT), hanno ottenuto la segnalazione di merito. Per la Lingua Siciliana,

 

il trofeo è stato assegnato a Melania Sciabò Vinci(CT)  Straviannu lu duluri. Al secondo e terzo posto: Angela Bono(CT)  Cchi fai parola?; Gloriana Solaro (PA)  I vampi di staciuni. Per la sezione riservata alla Narrativa in Lingua,  ha vinto Salvatore Di Dio di Gela(CL) con il racconto Il ragazzo dalle scarpe ambidestre. Il secondo e terzo posto è stato rispettivamente assegnato a Vittorio Sartarelli di Trapani  I migliori anni della nostra vita;  Licia Aresco Sciuto(CT) Incipit vita nova.. Segnalazione di merito per Mariella Scuderi di Tremestieri(CT), Gaspare Grancagnolo di Cassino(FR), Ughetta Aleandri di Foligno(PG). Altri premi speciali per la sez. Germana-Di Stefano sono stati assegnati a Rosa Maria Di Salvatore(CT) con la lirica Mi hai regalato il tuo sorriso; a Gaetano Petralia(CT), E ‘ntra li vrazza soi m’appinnicai. Due le Menzioni speciali: a Piera Gucciardo(CT) Confido; e alla poetessa in erba Miriam Monaco di Fiumefreddo(CT) Speranza e futuro.  Al termine della mattinata è stato premiato il Fotografo documentarista Gianni De Gregorio per la sua attività' professionale.

Nella foto, organizzatori e premiati.

Informazioni aggiuntive