Scienze, Tecnologia, Medicina, Alimentazione.

L'AMORE SANO - MALATTIE DI COPPIA

Share

Dato che la sessualità rappresenta il modo più profondo per relazionarsi con gli altri, le malattie trasmesse attraverso i rapporti sessuali sono correlate al comportamento delle persone, per questo coinvolgono tutti noi.

 

 

Leggi tutto: L'AMORE SANO - MALATTIE DI COPPIA

ARANCIA ROSSA DI SICILIA

Share

L'albero dell'arancio (citrus aurantium) ha origini cinesi e pare sia stato introdotto in Europa dai marinai portoghesi intorno al XIV secolo. Ha attecchito nelle zone mediterranee più calde fino a diventare una delle coltivazioni caratteristiche del sud. Un albero adulto di arance può produrre fino a 500 frutti l'anno. I profumatissimi fiori di zagara sono considerati simbolo di castità e vengono usati per confezionare mazzi nuziali. Il frutto dell'arancio, dolce e succoso, matura da novembre a primavera. Esso presenta esternamente una scorza detta pericarpo che inizialmente è di colore verde e successivamente diventa gialla, arancio o rossastra. La parte interna dell'arancia, detta endocarpo, è polposa e commestibile, suddivisa in spicchi che contengono un succo di colore variabile dal giallo al rosso. La buccia è caratterizzata da una certa ruvidezza e può essere più o meno spessa. E' l'agrume più diffuso al mondo, solo in Italia ne vengono coltivate più di venti diverse varietà. Quelle a polpa rossa sono limitate in specifiche aree della Sicilia orientale che hanno ottenuto il prezioso marchio di qualità IGP nel 1997.

 

Leggi tutto: ARANCIA ROSSA DI SICILIA

COME RESTARE GIOVANI PIU' A LUNGO

Share

Il corpo umano è veramente una macchina perfetta ma spesso l'uomo la usa malamente incorrendo in soste forzate che non vorrebbe affrontare. Per evitarlo basta ssottoporsi a un "tagliando" specifico che varia a seconda dell'età.

 

Leggi tutto: COME RESTARE GIOVANI PIU' A LUNGO

LE ZONE EROGENE

Share

Sono aree del corpo umano la cui stimolazione procura piacere sessuale. Erogeno deriva da "eros" e significa "che genera amore". Le zone erogene dunque possono essere più o meno numerose, ovvie o da scoprire, a seconda del sesso, dell'età, del tipo di persona e persino del segno zodiacale. Chi ama ed ha un rapporto profondo col corpo del partner sa bene come stimolarlo per renderlo felice. Attraverso il corpo si possono scambiare gioie travolgenti semplicemente sollecitando le zone più sensibili con carezze esperte o tenere e ingenue che si trasformano in influssi nervosi che arrivano dapprima al cervello e dopo agli organi genitali sotto forma di sensazioni intense e appaganti. La zona erogena per eccellenza pertanto è il cervello sia per gli uomini che per le donne. Le altre si suddividono in primarie e secondarie. 

Leggi tutto: LE ZONE EROGENE

Psicologia:disturbi psicosomatici

Share

In un'epoca come quella attuale, in cui meno che mai il corpo é solo corpo, solo materia, e la psiche é solo psiche, diventa sempre più evidente il fenomeno psicosomatico, cioé quel fenomeno che comporta avvenimenti fisici o organici inerenti a determinate esperienze psicologiche provenienti dal mondo esterno e da tutto ciò che circonda l'uomo. Il fenomeno psicosomatico nasce, dunque, da un continuo dialogo o più precisamente da una continua comunicazione tra mondo corpo e psiche trovando elementi che provengono da tutto ciò che esiste in tutte le sue forme e in ogni esplicazione, dai soggetti ai fatti e dai rapporti alle impressioni. Tutto ciò racchiuso in un'abile intrecciatura. Fino ad un certo punto tale esperienza è comune a tutti gli esseri viventi; superato un certo limite pero, si arriva alle cosiddette malattie psicosomatiche ovvero quei malesseri fisici che derivano da problemi psicologici provenienti da vissuti negativi o eventi traumatici specie se avvenuti in tenera età o in adolescenza. Ormai é innegabile, e non solo per il riconoscimento da parte della medicina, l'incidenza delle malattie stress-correlate, nonché dei disturbi psicosomatici, nella nostra società, colpendo, individui in specifici contesti e per contesti ci si riferisce prima di tutto alla fase di vita del soggetto. Da sottolineare la combinazione società - uomo- malattia, ed è certo, che man mano che la società, l'uomo e le malattie si evolvono a chiunque, si presenta il dubbio se esista o no un'unica combinazione. Ecco dunque l'importanza dell'approccio ecologico in cui mondo corpo e psiche si fondono in un un'unica dialettica, dando vita ad un circuito di esperienze. Resta comunque il fatto che l'approccio ecologico ha i suoi lati positivi. Ad esempio, sappiamo tutti che le esperienze positive o un sano stile di vita portano ad un benessere generale, sempre in funzione dell'ormai più volte citata dialettica tra mondo, corpo e psiche.

Informazioni aggiuntive