"POESIE DI LAVA" AL CENTRO CULTURALE PATERNO-TEDESCHI

Share

Interessantissima conferenza quella che si è svolta la scorsa domenica al Centro culturale "V.Paterno'-Tedeschi". Protagonista sua "Maestà" L'Etna" con i suoi giochi di fuoco, i suoi colori, i suoi tremori, la sua imponenza. La Sala affollata in ogni ordine di posto, dopo l'intervento introduttivo del Dott. Santo Privitera presidente del sodalizio organizzatore ha potuto ascoltare con molta attenzione e coinvolgimento l'ideatore e relatore dalla conferenza, il Dott. Carmelo Filogamo, medico chirurgo, e grande appassionato di Geo-vulcanologia. L'oratore, non ha tralasciato nulla nella sua relazione, fornendo dettagliatamente, con linguaggio fluido e comprensibile, notizie storiche, date e caratteristiche Geo-morfologiche del vulcano più grande d'Europa. Le immagini "di fuoco" tratte da You Tube, hanno poi completato il quadro rendendolo ancora più suggestivo.  Nel corso dell'incontro, non poteva mancare la poesia. Copiosa è la letteratura mondiale fiorita attorno all'Etna. Dagli albori ai nostri giorni-è stato ricordato-scrittori e poeti provenienti da tutto il mondo lo hanno celebrato e mitizzato. Continuando nella tradizione, i poeti presenti alla conferenza hanno voluto dal canto loro offrire un contributo in versi sonanti. A questo proposito sono intervenuti; Nunzio Spitalieri, Gaetano Petralia, Sara Celano. Costanza Isaja e Santo Privitera. 

Nella foto: il relatore Dott. Carmelo Filogamo.

Informazioni aggiuntive